Vacanze in città: ecco le app e i gadget per prepararsi al meglio

Ecco qualche pratico consiglio per godersi al meglio una vacanza in città tra guide digitali, app per gestire gli spostamenti e qualche gadget per immortalare il proprio viaggio.

Daily Life In Rome

Ogni anno sempre più persone decidono di riservare le proprie vacanze per visitare una città d’arte. Niente mare, niente montagna, ma un’immersione in città tra musei, scorci mozzafiato, monumenti storici e chi più ne ha più ne metta.

E le vacanze, si sa, ormai sono sempre più social grazie alla tecnologia che è entrata a tutti gli effetti a far parte delle nostre vite tra smartphone, tablet, macchinette fotografiche, ebook, smartwatch. Ecco qualche consiglio pratico per godersi una visita senza stress e con tanti ricordi da portarsi a casa.

Organizzare la visita

mTrip

La tecnologia ci aiuta moltissimo nella vita di tutti e giorni, perchè non approfittarne anche in vacanza? Ecco quindi che, in vista di un viaggio o di un breve soggiorno, i primi passi che dobbiamo percorre - dopo aver prenotato la vacanza, s’intende - è procurarsi tutti gli strumenti per muoverci al meglio.

Questo significa procurarsi le guide della città che si sta per visitare. Ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche. mTrip Travel Guides offre guide digitali e interattive per le principali città del Mondo, leggere e facili da utilizzare, dotate non soltanto di suggerimenti, ma anche della possibilità di organizzare itinerari e gestire i punti preferiti.

Queste guide vengono proposte con prezzi che vanno dai 3,99 euro per Android ai 4,99 per iOS, ma vi basterà dare un’occhiata alle recensioni per capire che si tratta di prodotti estremamente validi. Ci sono, solo per citarne alcune: Firenze, Praga, Barcellona, Dublino, Roma, Stoccolma, San Paolo, Berlino, Pechino, Budapest, Vienna, Bangkok, Venezia, Tokyo, Parigi e Londra.

Tripwolf

Molto valide anche le guide di Tripwolf, che spaziano da singole città a zone e interi Paesi. Se, invece, cercate qualcosa di più completo, suggeriamo le ottime guide di Lonely Planet, disponibili anche in versione digitale direttamente sul sito ufficiale, compatibili ovviamente con gli smartphone e i tablet più diffusi.

Godersi la visita

Moovit

Quando si arriva in una città che non si conosce, il primo incontro-scontro che si fa è col sistema di trasporto. Come arrivare in tempo al Museo? Come raggiungere l’hotel? Come ci si sposta da un punto all’altro senza perdere troppo tempo? Qui entra in gioco un’altra app molto valida e interessante, Moovit, totalmente gratuita e disponibile sia per iOS che per Android.

L’applicazione ci aiuta nella gestione degli spostamenti fornendoci tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno: quali autobus prendere, quanto dovremo attendere alla fermata, quali cambi dovremo effettuare e via dicendo. Grazie anche alla collaborazione degli stessi utenti, inoltre, saremo informati sulla viabilità, su eventuali incidenti o disservizi.

Un’altra inseparabile compagna di viaggio è l’applicazione Wikitude. Tra le sue funzionalità principali c’è quella che ci permette di puntare la fotocamera del nostro smartphone davanti a noi e scoprire in tempo reale cosa ci circonda: musei, negozi, alberghi e punti di interesse. Se vi siete persi e non sapete come muoversi, aprite Wikitude, puntatela davanti a voi e iniziate a muovervi.

Se avete in programma di visitare un grande museo, controllate sempre il sito ufficiale della struttura. Spesso sono disponibili delle applicazioni che permettono di rendere ancor più immersiva la visita che si ha in programma, con approfondimenti, guide sulle opere esposte e tour virtuali. E’ il caso, per fare un esempio, del museo parigino del Louvre o del British Museum a Londra.

Immortalare la visita in città

Polaroid Cube

Le vacanze rappresentano un momento di relax e divertimento, per alcuni il momento più atteso di tutto l’anno, ed è inevitabile che si voglia fotografare l’intera esperienza, conservarla a futura memoria. Qui, tra smartphone e tablet, c’è ben poco da suggerire.

Se volete evitare di passare l’intera vacanza con lo smartphone in mano e siete alla ricerca di qualche apparecchio più pratico e leggero da gestire, pensato solo per fotografare, vi diamo un paio di consigli.

Polaroid Cube, la risposta di Polaroid alla più famosa Go-Pro, può contare su una dimensione estremamente ridotta - 35 millimetri per ciascun lato - e su una versatilità a 360 gradi grazie alla serie di accessori disponibili. In vendita su Amazon.it a 114 euro, la Polaroid Cube è dotata di sensore CMOS da 6MP, Lente Grandangolo da 124-Gradi, batteria ricaricabile interna per una registrazione continua fino a 90 minuti.

RE Camera di HTC, una Instant Camera di tutto rispetto, in vendita a 169 euro, leggera e versatile grazie alla sua forma cilindrica. Tra le caratteristiche che la rendono perfetta in mobilità c’è l’impermeabilità per 30 minuti fino a 1 metro di profondità, sensore da 16MP per video a 1080p a FHD a 30fps, obiettivo ultragrandangolare a 146° (f2.8), Sensore Instant-On Grip, ripresa in slow motion e batteria a lunga durata da 820 mAh per 1000 foto.

RE Camera di HTC

Condividere la propria esperienza

Ora che avete immortalato la vostra vacanza è arrivato il momento di condividere quelle immagini sui social network o, più semplicemente, con gli amici più intimi e i vostri familiari. Gli strumenti più ovvi non hanno bisogno di presentazione, da Facebook a Instagram, passando per Flickr o Google+. Al di là delle opzioni di ritocco offerti, disponibili tantissime applicazioni che offrono qualcosa in più.

LiPix

E’ il caso di LiPix, disponibile per iOS e Android. L’app permette di creare accattivanti collage di foto, aggiungere cornici e creare effetti in pochi e semplici passaggi, al pari di quanto offerto da Photo Collage Maker, altrettanto valida e disponibile anche per Android.

Se cercate qualcosa di più elaborato, ma non per questo più complesso da realizzare, vi consigliamo di affidarvi a Flipagram, una valida piattaforma che vi permette di creare filmati partendo dalle vostre immagini e dai vostri video, dandovi la possibilità di aggiungere musica, narrazione vocale, filtri e molto altro. Vi basterà selezionare tutto il materiale che volete includere, giocare con le impostazioni e gustarvi il risultato finale, condivisibile direttamente dall’app sulle principali piattaforme sociali.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail