Google aggiungerà il bottone "compra" ai risultati delle ricerche?

Google sarebbe pronta ad attaccare Amazon ed eBay, proponendosi come tramite per i rivenditori.

google russia office

Cercare un qualcosa che si vuole comprare su Internet è ormai parte della vita di tutti i giorni di tante persone: spesso, si fa ricorso a un motore di ricerca, come naturalmente Google, per poi arrivare su Amazon, eBay o altri siti dov'è possibile compiere effettivamente l'acquisto.

Tra le novità in arrivo da Mountain View potrebbe esserci la possibilità di ricorrere a un bottone "compra" direttamente dalla pagina dei risultati di Google, senza quindi approdare su siti esterni. Almeno su mobile, piattaforma che secondo il Wall Street Journal dovrebbe ospitare questa funzionalità a breve.

L'attacco ad Amazon e simili di Google permetterà dunque a chi compra su Internet di rimanere all'interno della piattaforma della società guidata da Larry Page, mostrando il bottone sopra citato solo nel caso in cui si stia cercando un prodotto: gli oggetti acquistabili sarebbero comunque parte di una campagna a pagamento, separati quindi dai risultati non sponsorizzati creati dall'algoritmo del motore di ricerca.

Cliccando sul bottone compra, si verrà successivamente reindirizzati verso una pagina separata dove completare la transazione, scegliendo eventualmente taglie, colori e altre opzioni come la tipologia di spedizione. Tra i vari soggetti interessati all'accordo con Google, ci sarebbe anche il famosissimo superstore Macy’s.

Google avrebbe infine intenzione di differenziarsi rispetto ad Amazon ed eBay anche per la tipologia di accordo sottoscritto coi rivenditori: a differenza di questi ultimi, che richiedono una percentuale sulla vendita, la somma richiesta continuerebbe a essere quella stabilita nell'accordo pubblicitario.

Via | Thenextweb.com

  • shares
  • +1
  • Mail