The next web 2011 - Hackaton!

The Next Web

Vince Emailtox. Honorable mentions per Embedbook e Deployr.

Hackaton qui a Nextweb è iniziato alle nove martedì e dura fino a oggi alle cinque, in palio il pass per la conferenza assegnato da una giuria di stelle dell'hi tech che vedremo sul palco nei prossimi giorni. Dodici team europei, nessun italiano. Sei sponsor hanno presentato le proprie API, unica presenza italiana è Mashape che ha scelto dal proprio marketplace di API Tinipay, un sistema olandese di pagamento di implementazione immediata, basato su Paypal.

Creativita alta e ottimi sviluppatori a detta di Augusto, iperattivo CEO di Mashape salito agli onori della cronaca come giovane cervello in fuga dell'alta tecnologia italiana: Mashape è ancora in stato private alpha ma in quattro mesi di operazioni conta già un'ottantina di API di cui una ventina pubbliche. Le squadre si sono formate in due caotiche ore di conversazione ieri mattina, particolare divertente: molti erano in cerca di uno specialista di design dell'interfaccia: il fondatore di Tinypay è anche grafico e sta lavorando per quattro squadre diverse insieme. Applicazione più potenzialmente esplosiva vista fino ad ora: Sociasell, che permette di listare su Twitter oggetti da vendere, con un meccanismo per la funzionalità di regalo, che verrà implementato in un secondo tempo. Mica male anche l'altra per condividere playlist a cavallomdei propri network personali. Augusto dice che non vede grandi differenze rispetto agli Hackaton americani come quello di Twilio, o quelli italiani, se non il fatto che qui il periodo di sviluppo è esteso a due giorni consecutivi.

Il wiki ufficiale è hackaton.thenextweb.com. Questa sera aggiorneremo il post con i nomi dei progetti più apprezzati dalla giuria.

  • shares
  • Mail