Canada: multa per chi usa Twitter o Facebook per comunicare il risultato delle elezioni


Chi usa Twitter o Facebook per comunicare il risultato delle elezioni in Canada, rischia una multa da 25.000 dollari o una detenzione fino a 5 anni. Notizia bizzarra, vista su BoingBoing, ma che ha una spiegazione.

Il Canada ha 6 zone orarie diverse, quindi una differenza di 5 ore da costa a costa. Nel 1938 venne promulgata una legge per evitare che la radio diffondesse i risultati delle elezioni, prima che tutte le urne fossero chiuse. La legge viene confermata oggi, comprendendo i mezzi di informazione internet. Sulla Montreal Gazzette la cronistoria legale della vicenda. L'autore dell'articolo afferma anche che non c'è nessuna evidenza che i voti della zona Ovest del Canada siano influenzati dai risultati dell'Est.

Quello che invece sfugge a noi è invece come mai nessuno si sia posto una domanda più semplice. Perchè non iniziare le operazioni di scrutinio contemporaneamente....? Se poi siete interessati alle prossime amministrative 2011, ricordatevi dei nostri colleghi di Polisblog.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: