Twitter: gli utenti attivi hanno relazioni sentimentali più brevi

twitter

Spesso Facebook viene additato come il "rovina famiglie" e la causa principale odierna di tradimenti e divorzi, ma non è il solo nel panorama social attuale. Secondo le statistiche pubblicate da OkCupid, community per trovare l'anima gemella online, gli utenti più attivi su Twitter hanno apparentemente relazioni sentimentali più brevi rispetto al resto della popolazione.

OkCupid pubblica regolarmente le informazioni racconte sui trend riguardanti la ricerca dell'amore e le statistiche a riguardo. I responsabili del servizio hanno creato una serie di grafici sulle abitudini sessuali di milioni di utenti, determinando la compatibilità tra persone basandosi su un centinaio di domande a cui rispondere. Ciò ha permesso anche di trarre due conclusioni in particolare sugli utilizzatori di Twitter: analizzando 833.987 iscritti a OkCupid, quelli che utilizzano Twitter quotidianamente hanno relazioni più brevi, dato che peggiora man mano che si va avanti con l'età.

La relazione media per un utilizzatore di Twitter di circa 18 anni è di nove mesi, mentre "tutti gli altri" hanno relazioni medie di nove mesi e mezzo. All'età di 50 anni, chi tweetta ogni giorno ha relazioni di circa 15 mesi, mentre per la norma è di 17 mesi.

Se questo dato non vi sembra poi così interessante, OkCupid vi rende noto che chi utilizza Twitter in modo massiccio è più incline alla masturbazione. Analizzando i dati di 21.315 utenti, OkCupid conclude che gli amanti dei tweet ha più chances di masturbarsi ogni giorno. Per altri dati (relativamente) piccanti, vi rimando ad OkCupid.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: