Facebook ci ripensa: eliminato lo strumento per convertire i profili

Facebook Profile Migration

È durato meno di ventiquattr'ore lo strumento di Facebook per convertire i profili in pagine aziendali: paradossalmente, anziché ridurre le violazioni ai termini d'utilizzo del social network da parte delle imprese, il tool ha creato soltanto confusione tra gli utenti. Addirittura tra i più esperti. Sarà adottata un'altra soluzione?

Gli amministratori di Facebook hanno optato per la rimozione dello strumento, perché troppi utenti hanno convertito per errore dei profili personali. Persino Christina Warren, editorialista di Mashable, è rimasta coinvolta: ora il suo profilo è stato ripristinato, mentre altri rischiano di perdere la maggioranza delle informazioni.

Forse, l'avviso di cautela mostrato prima di procedere alla migrazione non era sufficiente: adesso l'indirizzo dello strumento riporta alla creazione di una pagina su Facebook. Disarma la facilità con cui gli utenti si perdano in un bicchiere d'acqua, laddove anche un bambino riuscirebbe a capire la differenza tra profili e pagine.

Via | The Huffington Post

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: