Eric Schmidt supera Steve Jobs nella classifica dei CEO più ben voluti

Eric Schmidt supera Steve Jobs nella classifica dei CEO più ben voluti

Quanto vogliono bene al loro CEO (ancora per poco) Eric Schmidt i dipendenti Google? Molto, più di quanto ne vogliano a Steve Jobs quelli Apple. Lo riporta uno studio di Glassdoor, community web dove gli utenti-dipendenti delle aziende possono esprimere in maniera anonima il loro livello di gradimento non solo per il boss supremo, rispondendo alla semplice domanda "approvi il modo in cui il CEO guida l'azienda dove lavori?".

Proprio mentre Schmidt si prepara dopo una decade a cedere il ruolo di CEO di Google a Larry Page arriva quindi il sorpasso ai danni di Steve Jobs: 96% per Eric, 95% per Steve, rispetto al rating dell'anno scorso rispettivamente pari al 93% e 98%. In netto calo invece la CEO di Yahoo, Carol Bartz, crollata da un 77% di preferenze al 50%, segno che forse i dipendenti della sua azienda iniziano a volere qualcun altro alla guida.

Tornando a Google, si tratterà quindi di un'eredità piuttosto pesante per Larry Page, chiamato a misurarsi con il 96% dei propri dipendenti che almeno inizialmente rimpiangerà Eric Schmidt, anche se da uno dei due fondatori della società non ci si può di certo aspettare che fallisca o che non voglia fare con il giusto livello di motivazione il bene della propria azienda. Il tempo di "baby sitting" per Schmidt è dunque finito, e il buon Eric ha sicuramente deciso di abbandonare la propria carica nel momento migliore per sé, anche se resterà comunque a fare da consigliere ai due fondatori di Google, concentrandosi nelle relazioni esterne.

Via | Techcrunch.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: