Watson, sconfitta l'umanità a Jeopardy: è un super-motore di ricerca

Jeopardy - The IBM Challenge

Watson, il super-computer di IBM, è riuscito a sconfiggere i due concorrenti umani a Jeopardy: è stata una vittoria netta. Eppure stando all'opinione di John Dvorak (giornalista laureato alla University of California, Berkeley) a preoccuparsi dovrebbero essere Bing e Google. Watson sarebbe il prototipo di un nuovo motore di ricerca.

Dvorak vorrebbe l'immediata disponibilità in rete di Watson, poiché fonde le caratteristiche di un classico motore di ricerca a quelle computazionali di Wolfram Alpha. Se la tecnologia di Watson lo consente. Dvorak ne fa una questione economica: abbiamo visto come IBM “cresca” più di Microsoft, circa gli investimenti di Bill Gates.

Parlando di prospettive reali Dvorak non ha trovato conferme in IBM sull'intenzione di realizzare un motore di ricerca: la multinazionale è impegnata nel settore, tuttavia potrebbe limitarsi a registrare dei brevetti da rivendere a terzi, tra cui pure Google e Microsoft, allo scopo. Un atteggiamento economicamente più remunerativo.

Via | MarketWatch

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: