Facebook inserisce le “unioni di fatto” nelle relazioni sentimentali

It Gets BetterFacebook ha inserito, tra le alternative presenti per indicare il proprio stato sentimentale, due nuove opzioni: ancora assenti dalla traduzione italiana del social network, in inglese sono «in a domestic partnership» e «in a civil union». Sostanzialmente due tipi di convivenza non ancora riconosciuti da tutti gli stati occidentali.

Spesso, almeno in Italia, si tende ad abusare delle informazioni relative al proprio stato sentimentale e al proprio albero genealogico: Facebook, al contrario, prende l'opzione molto sul serio. Tanto da anticipare persino le leggi statali, tutelando i diritti umani con un gesto significativo. Prossimamente su tutta la piattaforma.

Non è nuova la sensibilità di Facebook nei confronti delle unioni civili, qualunque sia il sesso dei partner. Anzi, quando si tratta di omosessualità, Facebook è tra i primi sottoscrittori del progetto It Gets Better: l'iniziativa è stata ripresa da altre piattaforme tra cui Twitter e dal Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

Via | Facebook Safety

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: