Google pronta a spendere milioni di dollari su imprese mediorientali

Google PalestineMentre l'attenzione dei mercati occidentali si rivolge con interesse alla Cina, Google ha una posizione decisamente diversa. Forse perché i rapporti con la repubblica popolare non sono mai stati dei migliori, gli investimenti orientali di Google guardano a tutt'altra zona. È strano sentirne parlare per ragioni commerciali, eppure è in Palestina che Google si appresta a investire milioni di dollari nelle aziende.

Dopo un accordo per circa 10 mln. in Giordania (di cui 2,5 mln. per le imprese locali), Google raggiungerà un'intesa per finanziare il settore tecnologico a Gaza. Sabato si è tenuta una cerimonia ufficiale alla presenza del Segretario di Stato statunitense, Hillary Clinton, nel corso della quale è stato annunciato il programma di Google per la Palestina. Un evento attesissimo dagli imprenditori mediorientali.

Non se ne parla spesso perché le novità arrivano principalmente dagli USA, ma l'attività degli sviluppatori palestinesi è vivace. Google ha tenuto di recente proprio a Gaza una serie di appuntamenti dedicati a programmatori e investitori. La spesa a supporto dell'economia locale è la conseguenza di questi, come dell'apertura del dominio palestinese nell'agosto del 2009. È un'opportunità per il medio oriente.

Via | The Next Web

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: