Mark Zuckerberg è la TIME Person of the Year 2010

Mark Zuckerberg è la TIME Person of the Year 2010

È il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg la Person of The Year del TIME per il 2010, prestigioso premio assegnato ogni anno dalla rivista americana alla persona che "nel bene o nel male abbia influenzato più di tutti gli eventi dell'anno". A 26 anni, Zuckerberg è il secondo vincitore più giovane del premio posizionandosi (per pochi mesi di differenza) dietro a Charles Lindbergh, tra l'altro prima Person of The Year in assoluto nel 1927. Tra i predecessori di Zuck, Franklin D. Roosevelt, Winston Churchill e Martin Luther King, Jr., giusto per citarne alcuni - segno di come siano cambiati i tempi, dirà qualcuno.

A ogni modo il buon Mark scavalca anche Julian Assange, fondatore di WikiLeaks. Questa la motivazione che campeggia sulle pagine del TIME online:

"Per aver connesso più di mezzo miliardo di persone mappando le relazioni sociali tra di esse; per aver creato un nuovo sistema di scambio d'informazioni; e per aver cambiato come tutti noi viviamo le nostre vite"

Come prevedibile, Zuckerberg ha festeggiato la notizia proprio attraverso la sua pagina Facebook, definendo il riconoscimento del TIME un onore e un riconoscimento per l'intero team del social network. Chissà che a questo punto non ci sia anche da ringraziare il successo di pubblico e critica di The Social Network. Voi nel frattempo siete d'accordo con la decisione del TIME?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: