Il WWF ci aiuta a non stampare inutilmente documenti con un nuovo formato PDF.


Troppo spreco di carta? La sigla WWF, oltre ad avere una semplice assonanza con la sigla PDF, rappresenta ora anche un nuovo formato per i documenti digitali. Si notano spesso in calce alle email avvisi del tipo "Rispetta l'ambiente: non stampare questa mail se non strettamente necessario" ma anche a questi preziosi consigli ci si abitua talmente tanto da dimenticarsene. Ed il World Wildlife Fund che da sempre ha a cuore i problemi ambientali propone un formato PDF leggermente modificato, la cui estensione è proprio WWF. Il formato è leggibile da tutti i reader per PDF standard, ma la differenza fondamentale è che non sarà possibile accedere alle opzioni di stampa ed il documento sarà leggibile soltanto in formato elettronico.

Il software utile per generare questo tipo di documenti è disponibile sul sito SaveAsWWF per il momento solo per piattaforme Mac, ma il formato per Windows sarebbe in arrivo. In realtà la funzione per disabilitare la stampa dei documenti è presente anche negli altri PDF writer in circolazione, ma l'idea del WWF punta probabilmente a sensibilizzare gli utenti distratti oltre che a propagandare meglio l'esigenza di un risparmio di carta e di altri materiali correlati alla stampa in un'epoca in cui e-book e altri dispositivi stanno rendendo sempre più inutili i supporti cartacei.

Via | Digital Inspiration

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: