Internet Explorer 9 proteggerà le nostre abitudini sul web


Una nuova opzione per proteggere la propria privacy sarà inclusa in Internet Explorer 9, stando a quanto rivelato da Microsoft in merito alle funzionalità presenti nella prossima versione del suo browser. La nuova opzione, intitolata Tracking Protection, fa seguito alla richiesta della Federal Trade Commission (agenzia di protezione consumatori USA) di includere nei browser un'opzione con la quale impedire a siti e pubblicità di raccogliere dati sulle abitudini di navigazione delle persone.

Secondo quanto svelato da Microsoft, il cuore della nuova funzionalità risiederebbe in una lista di siti che sono autorizzati oppure no a tracciare il comportamento online, lista aggiornabile direttamente da chi usa il browser. Il funzionamento appare quindi molto simile a quello già noto per la gestione dei cookie, che gli utenti possono bloccare allo stesso modo compilando una lista (inizialmente vuota) di siti non autorizzati a immagazzinare informazioni sul proprio PC.

Dal canto loro gli sviluppatori avranno la possibilità di suggerire tramite i propri siti una lista di siti da inserire nella white list, per permettere alla propria piattaforma di funzionare al meglio delle proprie possibilità: ai naviganti ovviamente la scelta di autorizzare o meno la modifica alla lista. La funzionalità Tracking Protection dovrebbe essere disponibile già nella RC di IE9, attualmente prevista per i primi mesi del 2011.

Via | Theregister.co.uk

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: