Google Wave diventa Apache Wave grazie all'accordo tra Google e Apache

Google Wave diventa Apache Wave grazie all'accordo tra Google e ApacheQuando Google annunciò di non voler più portare avanti Google Wave la scorsa estate, abbiamo dato un po' tutti per spacciata "l'Onda" della società californiana, presentata a metà 2009 come piattaforma innovativa (cosa che sicuramente era ed è), ma difficilmente digerita dalla community online che non ne ha fatto l'uso che in quel di Google speravano.

Ma è davvero possibile uccidere un'onda? Probabilmente no, ed è così che Google ha sottoscritto un accordo con Apache perché Wave entrasse nel programma incubator di Apache Software Foundation, che a sua volta è stata ben lieta di accettare la proposta di Google. La nascita di Apache Wave è sicuramente il passo migliore perché Wave riesca non solo a sopravvivere, ma anche a evolversi come Google stessa avrebbe voluto, attraverso un processo open source garantito da ASF e la partecipazione nel suo sviluppo di una delle community più attive al mondo in questo campo.

Non ci resta quindi che aspettare di vedere cosa diventerà Wave.

Via | Mashable.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: