th3j35t3r reclama la responsabilità dell'attacco DDoS a WikiLeaks

th3j35t3r reclama la responsabilità dell'attacco DDoS a WikiLeaks

Tale The Jester, o th3j35t3r come si chiama su Twitter, ha reclamato l'attacco DDoS ai danni di WikiLeaks che ha coinvolto la piattaforma di Julian Assange prima della pubblicazione dei file riguardanti l'ormai famoso cablegate.

The Jester, che si definisce un "hacktivista" per le forze del bene, ha pubblicato proprio su Twitter il messaggio “TANGO DOWN”, usato a quanto pare per comunicare al mondo le sue vittime, motivando anche le proprie azioni con il fatto che WikiLeaks starebbe attentando alla sicurezza delle truppe americane, motivo principale di contrasto nei confronti di Assange e dei suoi già ampiamente sentito in questi giorni anche dalle autorità dei vari Paesi coinvolti.

Ancora da dimostrare comunque quali possano essere le reali responsabilità di The Jester nei confronti dell'attacco DDoS, al di là della sua rivendicazione. L'hacker avrebbe tra l'altro dichiarato di possedere informazioni importanti sulle basi di WikiLeaks, ma di avere deciso almeno per il momento di non pubblicarle.

  • shares
  • +1
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: