Yahoo ha inaugurato l'invio dei widget all'app store di Connected TV

YCTVDopo l'espansione in Europa e Asia, il servizio di Yahoo per le TV connesse a internet fa un altro passo avanti. È stato aperto un app store che consente agli sviluppatori di promuovere widget aggiuntivi a pagamento per ampliare l'offerta di base: al momento, le estensioni non sono disponibili in Italia. Connected TV, a differenza della Google TV, è già raggiungibile dal nostro Paese grazie ai televisori compatibili.

Il servizio di Yahoo ha fatto meno clamore dell'equivalente di Google, eppure le piattaforme sono molto simili e quella di Yahoo non è altrettanto criticata dai broadcaster. Questo, presumibilmente, perché non si propone ancora di offrire contenuti in competizione con la programmazione on demand. Tuttavia il servizio è abbastanza valido e ha il supporto di numerosi produttori. Avrà margini di mercato?

È ancora presto per dirlo, soprattutto perché Google non ha la stessa copertura geografica e Apple TV ha caratteristiche diverse (più che altro si trova a competere col Boxee Box). Un grosso limite alla diffusione dei televisori connessi a internet e, di conseguenza, a quella dell'app store di Yahoo deriva dai costi proibitivi. I servizi offerti dalla piattaforma sono appetibili, ma i televisori superano i mille euro.

Via | Yahoo Connected TV

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: