Operation Payback minaccia, Tumblr risponde: colpito 4Chan

Operation Overlord: Final Phase, Tumblr

Oggi sarebbe dovuto essere il giorno della fase finale di Operation Payback, la protesta nata su 4Chan per "vendicare" la chiusura di The Pirate Bay (e, più in generale, contro la lotta alla pirateria informatica). Purtroppo per loro, l'obiettivo identificato non ha apprezzato granché e si è mosso d'anticipo: potrebbe esserci proprio Tumblr dietro il down di 4Chan.

Operation Payback era partita attaccando MPPA e RIAA nel giro di 36 ore e non aveva risparmiato neppure Gene Simmons dei Kiss. Un conto è attaccare a colpi di Denial of Service obiettivi legati al diritto d'autore... non si capisce, invece, quale sia il movente nei confronti di Tumblr. L'unica certezza è che circa alla mezzanotte italiana è stato abbattuto 4Chan.

L'iniziativa degli anonimi hacker di 4Chan aveva suscitato la reazione di alcuni utenti di Tumblr. Lo staff della piattaforma nega ogni coinvolgimento nel contro-attacco a Operation Payback, tuttavia il downtime di 4Chan è stato caratterizzato dallo spostamento in massa di utenti da Tumblr a quest'ultimo. Il sito è stato ripristinato e si attendono altri sviluppi.

Via | TechCrunch

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: