AOL è pronta a lanciare una nuova versione della propria webmail

AOL Mail Project Phoenix

Lunedì il "titano" di Facebook potrebbe insidiare GMail: domani, invece, AOL svelerà la propria "fenice". Si tratta sempre di riferimenti mitologici e le presentazioni si terranno entro ventiquattr'ore. Il web 2.0 avrebbe dovuto segnare la fine dell'utilizzo delle e-mail, tra aggiornamenti di stato e messaggi privati... tuttavia, le webmail godono tuttora di ottima salute.

Non soltanto GMail, indiscutibilmente la più popolare e apprezzata: Yahoo Mail ha subito un aggiornamento di recente, Windows Live Hotmail si è rinnovata proprio questa settimana e si attende la risposta di Facebook. AOL, che negli Stati Uniti è forte della diffusione di AIM (un instant messenger poco sfruttato in Italia), dopo il restyling punta a Project Phoenix.

AOL Mail aggregherà i servizi di tutti i domini gestiti dal provider statunitense e sarà orientata alla rapidità d'uso: al momento, è al 4° posto nel mondo per numero di utenti. Domani avverrà il lancio ufficiale e chi già possiede uno screen name su AIM potrà accedervi con le proprie credenziali. Dal canto suo Paul Buchheit (il creatore di GMail) ha lasciato Facebook.

Via | TechCrunch

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: