Il Garante per la Privacy: Street View deve dare maggiori informazioni sul passaggio delle auto

Il Garante per la Privacy: Street View deve dare maggiori informazioni sul passaggio delle auto

La Stampa ha pubblicato una notizia ripresa poi anche dai maggiori siti web internazionali, secondo la quale il Garante per la Privacy avrebbe deciso di intimare a Google una norma di condotta più ferrea per regolamentare il passaggio delle auto di Street View all'interno delle città.

Secondo l'articolo, prima di accendere i motori e girare per le strade con le sue automobili speciali, Google dovrà informare i cittadini attraverso il proprio sito almeno 3 giorni prima dell'effettivo passaggio, pubblicando lo stesso avviso anche sulla cronaca locale di almeno due quotidiani e diffondendolo anche via radio locali. Le vetture inoltre dovranno essere facilmente riconoscibili con adesivi e quant'altro possa indicare che l'auto è di Google ed è in giro a scattare foto. Se Google non rispetterà le nuove regole, rischierà di andare incontro a multe che vanno da 30.000 a 180.000€ per ogni violazione.

Un provvedimento unico finora, anche rispetto a quello tedesco che ha permesso alla popolazione di chiedere l'oscuramento delle proprie abitazioni da Street View, possibilità che è stata però sfruttata come abbiamo visto solo dal 3% scarso del totale di persone coinvolte nel passaggio delle auto. Quanto chiesto dal Garante per la Privacy può comunque essere accolto a mio avviso in modo favorevole, anche se sapere come, dove e quando un'auto di Street View passerà potrebbe probabilmente fare la fortuna dei pubblicitari.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: