Hashable, un sistema di raccomandazione dei contatti su Twitter

Hashable Beta

Abbiamo visto negli ultimi tempi come e quanto sta crescendo LinkedIn, il social network dedicato ai professionisti (e alle professioni) per cercare e offrire lavoro. LinkedIn si appoggia a Facebook e Twitter ed è basato su un sistema elementare: la raccomandazione degli utenti. Ma se volessimo suggerire un following che non abbia attinenza con l'ambito lavorativo?

C'è Hashable, un servizio che sfrutta le vituperate #hashtags di Twitter per presentare contatti sulla base di parametri scelti dall'utente. La piattaforma è stata pubblicata in luglio, ma soltanto lunedì scorso ha aperto le iscrizioni su invito. Hashable supporta proprio LinkedIn per la creazione dei profili e consente d'introdurre i contatti via Twitter, oppure e-mail.

L'#hashtag di riferimento per Hashable è #intro (magari vi è già capitato di vederla): dall'interfaccia è possibile selezionare due contatti alla volta per dare il suggerimento come tweet o, messaggio di posta elettronica. Il modulo propone l'auto-completamento per i following di Twitter. Per provare Hashable dovete seguire @hashable e aspettare l'arrivo di una reply.

Hashable Beta




Via | TechCrunch

  • shares
  • Mail