Gowalla collabora con la NASA per scoprire i viaggi sulla Luna

Gowalla + NASAGowalla è un gioco di geocaching molto simile a Foursquare. Insieme a quest'ultimo è tra i partner di Facebook Places. Scopo del gioco è, al solito, quello di conquistare punti condividendo la propria posizione geografica col cellulare e/o dal computer portatile. Può piacere o, non piacere... ma è un passatempo sempre più popolare anche in Italia. Purtroppo, da qui è impossibile sfruttare le novità dalla NASA.

Proprio ieri Gowalla ha presentato un progetto in collaborazione con la NASA per scoprire le tappe e i luoghi più importanti per lo sbarco sulla Luna. Seguendo @NASA e @Astro_Mike su Gowalla, si possono "sbloccare" dei badge qualora si registri un check-in da una delle località legate all'esplorazione lunare. I luoghi sono reali e si trovano anche in Europa e nel resto del mondo: ahimè, nessuno è in Italia.

Come avviene con Foursquare, non è difficile barare per accaparrarsi gli ambiti premi. Sembra che un utente sarà selezionato per ricevere una speciale riproduzione cartacea dell'immagine presente anche su questa pagina. Benché inaccessibile agli Italiani, il progetto è lodevole perché associa a un passatempo la divulgazione scientifica. Un'idea simile a quella di Fotopedia e UNESCO per iPad e iPhone.

Via | Gowalla

  • shares
  • Mail