Facebook risponde all'invito del W3C alla cautela su HTML5

Facebook respinge al mittente l'invito del W3C alla cautela su HTML5respinge Dopo altre recenti critiche all'invito del W3C a frenare sull'uso di HTML5, anche Facebook ha voluto dire la sua tramite una nota pubblicata da David Recordon, open programs senior manager del social network, intitolata "Using HTML5 Today" - "Usare HTML5 oggi".

Nella nota, alcuni esempi degli utilizzi di HTML5 fatti all'interno di Facebook, già compatibili e supportati dai browser principali (compresi quelli dei dispositivi mobili): tra essi quello di Carl Jackson, autore di un player video HTML5 compatibile H.264 ad alta definizione, ma anche lo stesso Places, per il quale viene fatto uso delle Geolocation API.

HTML5 sarebbe quindi secondo molti già pronto all'uso in moltissimi ambiti, anche complessi come quello di Facebook può essere. Discorso differente invece sulla reale necessità d'uso della nuova tecnologia per tanti siti e su quanto cioè questa possa essere dettata da effettivi bisogni o dal semplice hype creato intorno ad HTML5.

Via | News.cnet.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: