Android ti salva anche la vita: la telemedicina diventerà un nuovo universo per la pubblicità?

"Stai avendo un attacco cardiaco? Se accetti di ricevere un po' di pubblicità in cambio, monitoriamo il battito del tuo cuore e avvisiamo noi il 118". Questa potrebbe essere la presentazione di una applicazione per Android sviluppata in Olanda. Secondo i ricercatori che hanno lavorato al progetto l'app che hanno pensato potrebbe servire anche per individuare malattie neuromuscolari monitorando le condizioni neurologiche. Oppure interessare chi vuole controllare il suo cuore durante la corsetta del mattino.

La notizia è riportata dalla rivista di scienze NewScientist. Il cellulare ci monitora e ci avverte se il battito è fuori norma, allertato al contempo via wi-fi o 3G chi di dovere.

Tutto buono? Forse sì, ma ipotizziamo di essere vittime di un mal di testa lancinante. Accorgendosene, la nostra fida app potrebbe materializzare sullo schermo del nostro smartphone un bella pubblicità della nuova super aspririna che ti toglie le cefalee in cinque minuti. Perché non provarla? Ve lo immaginate un messagino del tipo: "Stai rischiano un calo di zuccheri, comprati la merendina xxx per evitare di svenire"? Ci sarà da fidarsi?

Il nostro cellulare è destinato a diventare un utile consigliere o un molestatore che ci bombarda di pubblicità? Ne avevamo già discusso parlando dei nuovi gadget in grado di raccogliere e fornire informazioni ai propri utilizzatori grazie a sensori “fisici” o “soft”. Il dubbio non è ancora svanito.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: