Terremoto in Nepal, Facebook lancia una raccolta fondi

Il social network lancia una raccolta fondi per le vittime del terremoto in Nepal. Ecco come donare attraverso Facebook e quale organizzazione riceverà il nostro contributo.

facebook donazioni nepal

Mark Zuckerberg ha appena annunciato il lancio su Facebook di una campagna speciale di raccolta fondi per le vittime del terremoto in Nepal, con un apposito form che a partire dalle prossime ore comparirà in cima al News Feed del social network e permetterà agli utenti di fare una donazione all’International Medical Corps.

L’organizzazione umanitaria no-profit scelta da Facebook è già al lavoro in Nepal con decine di squadre mediche impegnate nel supporto ai feriti in cliniche mobili, ma anche nella distribuzione di kit d’igiene, strumenti per la purificazione dell’acqua e tutto il necessario per mantenere in salute le migliaia di famiglie colpite dalla tragedia (qui tutte le informazioni sugli interventi in corso).

Facebook non chiede soltanto l’aiuto degli utenti, ma si impegna in prima persona a versare la stessa cifra raggiunta dalle donazioni degli iscritti alla piattaforma fino a un massimo di 2 milioni di dollari.

Today we’re launching a special campaign to help raise funds for those affected by the Nepal earthquake.At the top of...

Posted by Mark Zuckerberg on Monday, April 27, 2015

Insieme possiamo portare aiuti immediati alle persone che ne hanno bisogno. Stiamo pensando a tutti voi che siete lì e a tutti voi che avete amici e parenti nelle aree colpite.

Parola di Mark Zuckerberg. Il pannello che ci permetterà di effettuare le donazioni sarà come quello che vedete in apertura: potremo scegliere una cifra suggerita - 10, 25, 50 o 100 euro - o inserire la somma che più si adatta alle nostre esigenze e procedere alla donazione tramite carta di credito o conto PayPal.

Se volete dare una mano e non trovate l’opzione nel vostro News Feed potete eseguire la procedura a questo indirizzo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail