Microsoft e Yahoo modificano l'accordo per la ricerca

L'accordo tra Microsoft e Yahoo per la ricerca è stato stretto nel 2009 dai rispettivi ex CEO.

bing yahoo

Dopo avere esteso di circa un mese il limite per le contrattazioni sulle modifiche, Microsoft e Yahoo hanno rivisto l'accordo che le vede legate per la ricerca sul web. A beneficio di chi non dovesse sapere di cosa stiamo parlando, ricordiamo che si tratta di una collaborazione avviata nel 2009, dai rispettivi ex CEO Steve Ballmer e Carol Bartz.

L'accordo originale prevedeva appunto la possibilità di rivedere i termini dopo cinque anni, cosa che è stata puntualmente fatta: nel dettaglio, Yahoo avrà un maggiore controllo sul modo in cui i risultati saranno mostrati sia su dispositivi desktop che mobile, mentre Microsoft sarà responsabile delle vendite effettuate attraverso la piattaforma Bing Ads.

Praticamente un avvicendamento nelle responsabilità definite inizialmente, visto che in precedenza era Microsoft a occuparsi dei contenuti e Yahoo a tenere in mano le vendite pubblicitarie tramite Bing: il passaggio di consegne dovrebbe avvenire in estate.

Inalterato invece il sistema di revenue-sharing stabilito nel 2009: Microsoft continuerà a versare a Yahoo una percentuale dei ricavi pubblicitari provenienti dalle ricerche effettuate dal portale di Yahoo.

Via | Reuters.com

  • shares
  • +1
  • Mail