Syncronizer, una chat che s'ispira al microblogging

Syncronizer

Questa volta Twitter non c'entra granché. Syncronizer è una piattaforma che consente di creare canali per chat, ma dal microblogging ha mutuato soltanto il sistema di following. Una funzione ormai prevista pressoché ovunque in rete. Per il resto è un'idea abbastanza originale: si può creare un canale pubblico o, privato e seguire le conversazioni sulle chat altrui.

Syncronizer è un ibrido tra i gruppi di FriendFeed e i messaggi privati di massa su Facebook. La definizione di chat è molto relativa, perché sebbene le conversazioni possono essere in tempo reale non è una caratteristica obbligatoria. Si può decidere di lasciare una discussione e riprenderla in un secondo momento, tracciando gli aggiornamenti sul profilo del canale.

Poiché la piattaforma è in fase beta (e non si tratta soltanto di una definizione) s'incontrano facilmente degli errori. È richiesta una registrazione, ma non sono previsti inviti e/o codici promozionali. L'accesso a Syncronizer è immediato. Nonostante sia abbastanza interessante, è probabile che il servizio non avrà la stessa fortuna dei social network cui si è ispirato.

Syncronizer Beta




Via | TechCrunch

  • shares
  • +1
  • Mail