Facebook pianifica di aggiungere app di terze parti a Messenger

Facebook sta seriamente meditando di aggiungere app di terze parti a Messenger. Che sia in arrivo, dunque, una grande revisione di Facebook Messenger?

Facebook Messenger- Facebook Messenger potrebbe ottenere ben presto una grande revisione. Secondo quanto appreso da Mashable, Facebook dovrebbe annunciare a breve che Messenger si aprirà alle applicazioni di terze parti. La notizia probabilmente verrà data durante la prossima conferenza F8 Developer che si terrà a San Francisco già la prossima settimana. Quindi dopo la novità dei pagamenti agli amici tramite messaggio su Facebook Messenger, ecco che adesso su Messenger potrebbero arrivare anche app e servizi di terze parti. Pare che si comincerà con almeno una ventina.

Su Facebook Messenger in arrivo app di terze parti?


Facebook Messenger

Come anticipato, il social network blu per il momento avrebbe in programma l'aggiunta di una ventina di servizi di terze parti, le cui app lavoreranno su Messenger quando il roll-out di questa integrazione sarà rilasciato. Non è ancora chiaro quali saranno i primi partner o come avverrà tale integrazione, ma è verosimile che Facebook in seguito amplierà il numero di sviluppatori coinvolti nel progetto dopo il lancio iniziale.

Facebook aveva già annunciato in precedenza che durante la conferenza F8 Developer di San Francisco ci sarebbero state delle importanti novità: questa probabilmente è una di quelle ed è altrettanto probabile che durante il meeting si terranno workshop e conferenze per spiegare le nuove funzionalità in arrivo. Il prossimo aggiornamento di Messenger, dunque, è solo l'ultima di una serie di mosse atte ad ampliare notevolmente la portata di Messenger.

A questo punto sarebbe lecito chiedersi in che sorta di piattaforma si trasformerà Messenger con tutti questi cambiamenti. Purtroppo finora Facebook non ha risposto alla richiesta di Mashable di ulteriori chiarimenti, probabilmente serba tutte le sorprese per la conferenza F8 Developer. Che sia l'ennesima mossa per soddisfare quel largo bacino d'utenza assai scocciato dal fatto di essere stato obbligato a scaricare anche l'app di Messenger per poter continuare a chattare con Facebook?

Diciamo che l'apertura di Messenger ad app di terze parti renderà Messenger una piattaforma ancora più indipendente e non un semplice supplemento al servizio principale di Facebook. A dire il vero non è chiaro il perché di questa mossa di Facebook, ma app come WeChat e Line in Asia, applicazioni di notevole successo, supportano anche app di terze parti e quindi è solo logico che anche Messenger possa aver deciso di seguire la loro strada. Non ci resta dunque che attendere le conferme della conferenza F8 Developer.

Via | Mashable

Foto | janitors

  • shares
  • +1
  • Mail