Windows Hello, il login di Windows 10 si farà col volto

Microsoft guarda al futuro e presenta ufficialmente Windows Hello e Windows Passport: ecco come si trasformerà l’autenticazione con Windows 10.

Microsoft sta ufficialmente facendo sul serio. L’azienda che per troppo tempo si stava cullando su prodotti sempre troppo simili e poco innovativi, in questi ultimi mesi ha preso una piega decisamente innovativa, sfornando funzionalità e anticipando servizi che la concorrenza non stava nemmeno immaginando, a cominciare dall’innovativo progetto HoloLens.

Ieri un nuovo annuncio a sorpresa, attraverso il blog ufficiale di Windows. Joe Belfiore ha presentato al mondo Windows Hello, il nuovo sistema di autenticazione biometrica che arriverà su Windows 10 per smartphone, tablet e PC. Dimenticatevi ogni password, sarà sufficiente il vostro corpo per autenticarsi in Windows e non solo.

Windows Hello incorpora il riconoscimento del volto, dell’iride e delle impronte digitali in unico sistema di autenticazione che va a rimpiazzare ogni codice d’accesso numerico:

Tu, unicamente tu, e il tuo dispositivo siete la chiave per la vostra esperienza su Windows, applicazioni, dati e anche siti internet e servizi, non un assortimento casuale di lettere e numeri che possono facilmente essere dimenticati, hackerati, scritti e rubati. I moderni sensori riconoscono le tue personali caratteristiche e ti permettono il login sui dispositivi che supportano Windows 10.

Microsoft presenta Windows Hello

Il nuovo sistema di autenticazione sarà plasmato sul dispositivi in cui è installato Windows 10. Quelli che hanno già incorporato un lettore di impronte digitali potranno utilizzare Windows Hello per sbloccare il dispositivo. Per il riconoscimento facciale o dell’iride, Windows Hello utilizza una combinazione di hardware e software in grado di verificare accuratamente l’identità della persona, non una foto della stessa o qualcuno che cerca di spacciarsi per lei.

Le videocamere, parola di Belfiore, utilizzano una tecnologia a infrarossi che permetto il riconoscimento del volto e dell’iride in una varietà di condizioni di luminosità.

Windows Passport

Microsoft presenta Windows Hello

Windows Hello sarà affiancata da Windows Passport, il sistema che Microsoft intende spingere per sostituire il login con password su applicazioni, siti di e-commerce e quant’altro. L’azienda darà la possibilità a sviluppatori, webmaster e aziende di permettere il login attraverso Windows Hello. Niente più password, ma il vostro corpo anche al di fuori di Windows.

Il sistema che richiede il login - che sia un sito per fare acquisti, un’applicazione o altro - lavorerà a doppio filo con Windows Hello. Sarà Windows 10 a gestire il login: il sistema vi chiederà conferma della vostra identità, tramite un PIN inviato al vostro dispositivo o tramite i sensori biometrici, e in pochi istanti sarete dentro, senza password da ricordare.

Belfiore ha rivelato che Microsoft sta lavorando a stretto contatto coi produttori di hardware per immettere sul mercato dispositivi compatibili col nuovo sistema di autenticazione già a partire dal lancio di Windows 10. Tutti gli OEM incorporeranno le camere RealSense 3D Camera di Intel che supereranno il riconoscimento facciale e dell’iride.


Via | Windows

  • shares
  • +1
  • Mail