Facebook: un uomo incontra la sua tata dopo 30 anni grazie alla condivisione di un post

Facebook può servire anche a questo: un uomo incontra la sua tata d'infanzia dopo ben 30 anni grazie a un post che è stato condiviso 56.000 volte.

Facebook persone

Facebook - Talvolta Facebook sembra quasi trasformarsi in una puntata di C'è Posta Per Te. A parte le facezie, questa è una storia piuttosto carina che ci fa capire quanto possa essere utile Facebook in determinati casi e che sottolinea ancora una volta il ruolo del social network blu nel connettere le persone, cosa che di sicuro farà la gioia di Mark Zuckerberg. Dunque, il succo della vicenda è questo: un uomo incontra la sua tata dopo ben 30 anni di separazione grazie a un post condiviso su Facebook 56.000 volte. Ma andiamo a vedere la vicenda dall'inizio.

Facebook: uomo re-incontra la sua bambinaia di infanzia grazie a un post condiviso

Questa storia è ambientata a Logroño, in Spagna: a riportare la notizia è stato lo stesso El Pais che ha ripreso l'incontro fra Francisco Javier Gimenez Diaz, adesso un uomo di 35 anni e Yeny Zaera, la sua tata di infanzia. Il 20 febbraio scorso Yeny decide di scrivere un post su Facebook nel quale spiegava che non aveva più visto i bambini di cui si era presa cura anni prima perché questi bambini erano stati adottati da altre famiglie e lei non riusciva a rintracciarli in nessun modo.

Fra amici e amici di amici, ecco che prontamente il post in questione è stato condiviso qualcosa come 56.336 volte e in meno di tre giorni Diaz è finalmente riuscito a rimettersi in contattato con la bambinaia che aveva da piccolo. Che si nato un nuovo sistema di gradi di separazione?

Comunque sia, Yeny ha subito provveduto a modificare il post originario sulla sua pagina Facebook , annunciando che loro due si erano finalmente incontrati dopo ben trenta anni di separazione. La storia ha fatto poi rapidamente il giro dei quotidiani spagnoli e Yeny ha provveduto a spiegare perché per lei fosse stato così difficile ritrovare Francisco.

In pratica trenta anni fa Yeny si prendeva cura di Francisco e dei suoi tre fratelli trascurati dai genitori naturali. Spesso doveva portare loro il cibo e venivano anche picchiati dalla nonna. Nel 1985 la madre di Francisco scomparve nel nulla insieme ad un altro uomo e il tribunale decise che i bambini avrebbero dovuto essere adottati. Yeny presentò richiesta di adozione per Francisco, ma era una donna single, giovane e senza un lavoro a tempo pieno, con genitori troppo anziani per prendersi cura di un bambino, per cui la richiesta venne respinta.

I quattro ragazzi vennero adottati da diverse famiglie in differenti regioni e Yeny perse ogni traccia di loro: neanche un detective privato appositamente assunto per rintracciarli riuscì a scoprire dove fossero finiti. Ma Yeny non si dimenticò mai di quei bambini e grazie a un provvidenziale post su Facebook, Raquel, sorella di Francisco, avvisò il fratello che Yeny lo stava ancora cercando. E le foto sul profilo di Yeny dimostrano che i due si sono finalmente re-incontrati.

Via | UK Business Insider

Foto | Crystal@MoneySavi

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: