Jay-Z ha acquisito Aspiro piattaforma per lo streaming musicale. Nuovo rivale per Spotify?

Chissà come la prenderà Spotify? Jay-Z ha acquistato la piattaforma di streaming musicale Aspiro: diventerà un altro rivale di Spotify?

Jay-Z, Aspiro e Spotify - A quanto pare ormai l'acquisizione è completa, almeno secondo quanto rivelato da un report di Billboard: Jay-Z ha comprato Aspiro, società svedese di servizi di streaming musicale. Il che significa un'altra cosa: Spotify deve temere un altro rivale? No, perché già Spotify ha la sua bella spada di Damocle con l'avvento di Beats Music di Apple, già ha i suoi problemi di royalty con annessi cantanti e band che rimuovono la loro musica dal social network, adesso ci si mette anche Jay-Z? Eppure da tempo Jay-Z stava tentando di comprare un servizio di streaming e Tidal WiMP, adesso dopo qualche battuta di arresto pare che ce l'abbia fatta. Con buona pace di Spotify.

Jay-Z compra Aspiro, quanto sta soffrendo Spotify?


Jay-Z

Jay-Z da qualche tempo era in trattativa per comprare Aspiro. I negoziati sembravano essere arrivati ad un punto morto quando un gruppetto di azionisti di minoranza di Aspiro, in possesso del 10% dell'azienda, aveva deciso di respingere questa offerta di acquisto. Ma grazie ad un provvidenziale cambiamento nel cuore dell'azienda, ecco che Aspiro ha deciso di accettare l'offerta di Jay-Z.

Ovviamente ci sono ancora alcuni passaggi legali da superare, il periodo di negoziazione si è concluso ufficialmente a Londra alle ore 16.00 di mercoledì scorso, tuttavia Aspiro ci fa sapere che la compagnia di Jay-Z ha tempo fino a lunedì prossimo per ufficializzare l'acquisizione. Già a gennaio la compagnia di Jay-Z, Project Panther Bidco, aveva rivelato la sua offerta da 56 milioni di dollari per l'acquisizione di Aspiro. Questa è la dichiarazione della Panther che accompagnava l'offerta: "Panther ritiene che i recenti sviluppi nel settore dello spettacolo, con la migrazione della musica verso il settore dello streaming, offra un grande potenziale per quanto riguarda l'intrattenimento e la possibilità per gli artisti di promuovere ulteriormente la loro musica. L'ambizione strategica di Panther ruota intorno all'espansione globale e alla conquista della piattaforma Aspiro, della sua tecnologia e dei suoi servizi".

Ma Aspiro potrà davvero diventare un rivale di Spotify? La piattaforma di siti di streaming WimP e Tidal non è a dire il vero molto nota al di là della comunità degli audiofili. Però ha due caratteristiche che la differenziano da Spotify e che potrebbero aiutarla a rivaleggiare col colosso della musica in streaming: offre musica ad alta risoluzione lossless (quindi senza perdita di qualità) e playlist curate. Andy Chen, CEP di Aspiro, ha dichiarato in un'intervista che gli appassionati di musica ad alta risoluzione erano assai eccitati dal lancio di WiMP e Tidal. Tuttavia pare che Aspiro che possibilità di successo ha in mezzo a colossi come Spotify e la Apple?

Staremo a vedere chi mollerà per primo: Aspiro, Spotify o Beats Music? Oppure c'è spazio per tutti? Voi che ne dite?

Via | BusinessInsider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail