Niente beta 2 per Vista: roadmap rivoluzionata

A quanto dichiarato da Jim Allchin, CEO della divisione "Piattaforme e Servizi" di Microsoft, lo sviluppo della nuova versione di Windows non seguirà più le classiche tappe delle release beta e candidate.
Sembra esserci molto movimento in casa Microsoft, anche dopo la riorganizzazione interna.

Non ci sarà quindi una vera Beta 2 di Windows Vista e neanche le Release Candidate, ma solo versioni successive denominate Community Technology Preview (CTP) a cui seguirà, a quanto sembra in aprile, una versione Customer Preview Program (CPP), quella che conterrà tutte le funzionalità del prodotto e che potremo a questo punto considerare una vera beta.

La versione release to manufacturing (RTM) finale rimane prevista per la seconda metà del 2006.

Questa nuova metodologia di lavoro sarà adottata anche per la versione server di Vista, ancora denominata Longhorn Server.

  • shares
  • +1
  • Mail