Twitter apre un ufficio a Hong Kong

Twitter ha deciso di aprire un ufficio a Hong Kong per cercare di fare soldi anche in Cina. Vediamo i dettagli.

Twitter - Alla fine Twitter ce l'ha fatta. Già qualche mese si era parlato dei progetti di Twitter di aprire una filiale a Hong Kong e questo a dispetto dei severi divieti della Cina. Adesso pare che il progetto si sia concretizzato: Twitter apre un ufficio a Hong Kong con il chiaro tentativo di fare soldi anche in Cina. Governo cinese permettendo, si intende. Twitter potrà ancora essere bloccato in Cina, ma al di là di questo muro può fare ancora un sacco di soldi. Ecco allora spiegato perché Twitter ha deciso di aprire un ufficio proprio a Hong Kong con l'obiettivo di aiutare le aziende del mercato cinese a mettersi in contatto con i consumatori d'oltreoceano.

Twitter aprirà un ufficio a Hong Kong, come reagirà la Cina?


Hong Kong

Shailesh Rao, vice presidente di Twitter per l'Asia Pacific, ha dichiarato al South China Morning Post: "L'apertura del nostro ufficio di Hong Kong oggi e l'assunzione di un team di vendita destinato a lavorare direttamente con gli inserzionisti di tutto il mercato della Grande Cina contribuirà alla nostra prossima fase di crescita in Asia".

Successivamente Techcrunch ha provveduto a contattare Twitter per chiedere ulteriori delucidazioni su come farà il social network cinguettante a raggiungere questo obiettivo. La strategia di Twitter in Cina è molto simile a quella adottata da Facebook, anche lui bloccato su suolo cinese. Anche se il governo cinese decidesse miracolosamente di sbloccarli, Twitter e Facebook dovrebbero comunque affrontare la concorrenza scoraggiante di servizi di social network locali come WeChat e Sina Weibo.

In un discorso tenutosi alla Tsinghua University lo scorso ottobre, il CEO Mark Zuckerberg aveva dichiarato che "Facebook è già in Cina", in quanto la piattaforma offre alla aziende uno strumento di marketing internazionale. Il che tradotto in altre parole significa che un social network non ha bisogno di ulteriori utenti in Cina per fare soldi, questo almeno fino a quando le aziende pagano le inserzioni pubblicitarie e fanno marketing.

Twitter adesso sta cercando un account executive e un Media Manager a Hong Kong, il che vuol dire che vuole convincere più celebrità e società di intrattenimento o informazione a creare account che raggiungano il loro fanbase internazionale. Questo è il secondo ufficio che Twitter apre in Asia nel giro di un mese: ricordiamo come un ufficio sia stata da poco aperto a Jakarta visto e considerato che l'Indonesia è un mercato importante per i social media e le società di telefonia mobile, in quanto è uno dei mercati smartphone in maggior crescita a livello mondiale.

Via | Techcrunch

Foto | masquecuriosidades.com

  • shares
  • +1
  • Mail