Google Play Music porta a 50 mila brani il limite della collezione degli utenti

Se 20 mila brani non erano abbastanza per voi, adesso il limite di Google Play Music sale a 50 mila. La vostra musica, grazie a Google, non smetterà mai di seguirvi.

google play music


Piccola e interessante novità in arrivo su Google Play Music. L’azienda di Mountain View ha deciso di estendere il limite dei brani che gli utenti possono caricare gratuitamente sul proprio spazio cloud, portandolo da 20 mila brani a ben 50 mila, più del doppio.

Il limite dei 20 mila brani non era poi così limitante per l’utente medio, ma questo aumento non può che essere bene accolto da tutti, anche perchè il servizio simile offerto da Apple a pagamento - iTunes Match, 24.99 all’anno - permette l’archiviazione di 25 mila brani in aggiunta a quelli acquistati da iTunes. Google ci dà questa possibilità senza spendere un centesimo.

Se, in aggiunta, volete sottoscrivere l’abbonamento a Play Music All Access a 10 euro al mese avrete accesso all’intero catalogo di Google, oltre 30 milioni di canzoni che vi basteranno per tutta una vita.

Come caricare la propria musica su Google Play Music

google play music 01


  • Collegatevi a Google Play Music all’indirizzo play.google.com/music

  • Se volete sottoscrivere l’abbonamento o ottenere 30 giorni di prova cliccate su Inizia, mentre per beneficiare soltanto dello spazio gratuito cliccate su No, grazie

  • Seguite il processo guidato di upload utilizzando l’applicazione ufficiale per Chrome e caricate la vostra libreria di iTunes

A questo punto, senza metter mano al portafogli, la vostra musica sarà disponibile ovunque, via browser o tramite le applicazioni ufficiali di Google Play Music per Android, iPhone e iPad. Potrete anche scaricarla sul vostro dispositivo e ascoltarla anche in assenza di connessione internet.

Se non siete utenti di Chrome potete scaricare e installare Music Manager ed eseguire l’upload da lì.

Via | OfficialAndroid

  • shares
  • +1
  • Mail