YouTube: secondo i ricercatori incoraggia a bere di più

I ricercatori fanno sapere che YouTube incoraggerebbe a bere di più. Ecco spiegato il perché.

YouTube bere

YouTube - A volte mi chiedo come facciano a venire in mente ai ricercatori determinati temi di ricerca. In questo caso una nuova ricerca ha permesso di scoprire che stare su YouTube potrebbe incoraggiare a bere di più... alcolici, non acqua, meglio precisare subito. Questo perché la maggior parte dei video che trovate sul sito e che parlano di bere sono estremamente romanzati, anche in virtù del fatto che video con effetti nauseabondi di sbornie tendono dal punto di vista degli annunci pubblicitari a non essere molto apprezzati e quindi a portare poco soldi.

YouTube ci rende tutti degli ubriaconi?

Brian A. Primack, professore associato di Medicina e Pediatria e i suoi colleghi dell'Università di Pittsburgh hanno esaminato i 70 video di YouTube correlati all'alcol più popolari. Hanno creato poi 42 codici differenti in modo da poterli analizzare nel dettaglio, fra cui la quantità e il tipo di alcol usato nel video e, se presenti, le conseguenze di una sbornia.

Ciascun video era lungo quattro minuti e sono stati visti milioni di volte. Di solito raffigurano uomini, nell'86% dei casi qualcuno era ubriaco, mentre solo il 7% dei video si riferiva alla dipendenza da alcol. I video erano basati soprattutto sull'umorismo e quelli dove non venivano citati gli effetti collaterali negativi dell'alcolismo avevano ottenuto più Mi piace, anche perché a nessuno piace vedere il video di un fegato spappolato a causa di problemi di etilismo.

In realtà Primack sottolinea come esistano numerosi studi che collegano la visione di film comprensivi di abuso di alcol con il bere troppo, però non c'è ancora nessuna prova diretta che film, tv o video di YouTube rendano le persone più propense a bere. Tuttavia è preoccupato per i giovani che vedranno quanto è divertente sbronzarsi prima ancora di aver ricevuto la loro prima sbornia, ma che non realizzeranno gli effetti negativi e le conseguenze potenzialmente fatali di bere fino a collassare.

La sua conclusione è che YouTube potrebbe essere utilizzato maggiormente a scopo educativo per creare video dove mettere in guardia i giovani sul pericolo del bere troppo. Per lo meno, se ci fossero più video educativi sulla piattaforma per bilanciare i video divertenti, ecco che magari i giovani potrebbero farci clic sopra anche solo per errore. Voi cosa ne dite?

Via | Shiny Shiny

Foto | Thu TX

  • shares
  • +1
  • Mail