iWork per iCloud apre anche a chi non ha un dispositivo Apple

Apple ha deciso di slegare l'utilizzo di iWork per iCloud dal possesso di un dispositivo iOS o OS X. Ecco come creare un account e provare Pages, Numbers e Keynote.

iword per icloud per tutti 01


Apple entra a pieno titolo guerra delle suite per ufficio online slegando per la prima volta l’accesso a Pages, Numbers e Keynote dal possesso di un dispositivo dell’azienda, una prerogativa che fino a questo momento ha impedito ai non possessori di un iPad, un iPhone, un MacBook o un iMac la possibilità di provare la suite.

Ora, mentre Google Documenti e Office Online crescono giorno dopo giorno, anche Apple ha deciso di aprire a tutti gli utenti, a patto che venga però creato un account iCloud.


    Windows 98 gira su un iPad Air 2, il video

E’ sufficiente collegarsi all’indirizzo beta.icloud.com e cliccare sul banner il alto per creare un ID Apple e provare subito le tre applicazioni online, Pages per i documenti di testo, Numbers per i fogli di calcolo e Keynote per le presentazioni.

Trattandosi di un servizio cloud, Apple offre agli utenti anche 1 GB di spazio gratuito per archiviare in tutta comodità i documenti che vengono creati, accessibili quindi da un qualunque computer, a patto però che ci si colleghi alla versione beta di iCloud.

iword per icloud per tutti 02  

L’account creato, infatti, funziona solo ed esclusivamente se si accede alla versione beta del servizio. Provando a collegarsi a www.icloud.com, quello che utilizzano gli utenti Apple, si riceve un messaggio di errore che ci invita a impostare l’account su un dispositivo iOS o OS X.

Non è chiaro se in futuro Apple deciderà di unificare i due portali o se continuerà a portare avanti in parallelo le due opzioni. Quello che è certo, però, è che adesso tutti potranno creare documenti con Pages e gestire tabelle con Numbers, indipendentemente dal dispositivo che scelgono di utilizzare.

Via | 9to5mac

  • shares
  • +1
  • Mail