Bufale su Facebook: feto alieno in una scatola di tonno?

Nuova bufala su Facebook e sul web: se trovate la notizia di un feto alieno rinvenuto in una scatola di tonno, probabilmente era solo un piccolo granchietto.

Bufale su Facebook - Carina questa bufala su Facebook e sul web che sta girando, mi fa venire in mente X-Files. In pratica tutto nasce quando diversi siti inglesi pubblicano le foto dello strano ritrovamento fatto da una madre in una scatoletta di tonno: diciamo che nella scatoletta c'era qualcosa che non era propriamente tonno. Il problema qui nasce dal fatto che alcuni siti italiani riprendono la notizia, la rimaneggiano, mettono un titolo in stile puntata X-Files ed ecco pronta la bufala. Ma non è vero niente, l'anomalia ritrovata nella scatoletta in realtà era già stata spiegata senza scomodare ET.

Bufale su Facebook: alieni nelle scatolette di tonno o semplice granchietto?


Scatoletta tonno

Andiamo all'inizio della storia, Zoe Blutter, una giovane madre inglese, apre una scatoletta di tonno marca Princes e al suo interno trova una strana creaturina con gli occhietti neri e sporgenti. La donna non sa spiegarsi cosa sia, ma di sicuro non nomina gli alieni. Anzi, fatto il debito reclamo alla ditta, questa si scusa immediatamente e afferma che indagherà prontamente su quanto accaduto. Nel frattempo il Dr Hany Elsheikha, professore associato della cattedra di Parassitologia Veterinaria all'Università di Nottingham, ha affermato vedendo la foto dello strano ritrovamento che si tratti di un piccolo di granchio: "Tutto quello che posso vedere dalla foto sono un corpo e degli occhi ed è una cosa molto importante. Le gambe sono state tagliate via durante il processo di trasformazione".

Ecco spiegato l'arcano, è un mini granchietto senza zampe per via del processo di trasformazione subito dal tonno. Fin qui nulla di strano, la notizia poteva essere forse curiosa, ma nulla di più. Ma in Italia andiamo oltre e su alcuni siti questo granchietto viene spacciato come feto alieno, tanto che alla fine di questa bufala viene aggiunta la postilla frutto di totale fantasia: "Secondo alcuni ricercatori della British University si tratta di un feto extraterrestre. Come è noto, gli alieni grigi impiantano i propri feti nelle ovaie dei tonni a pinna gialla facendolo sviluppare fino al 4 mese di gestazione. Ecco spiegato il motivo di come l’essere sia finito in una scatoletta di tonno".

Questo è un volo pindarico di fantasia bello e buono, nella vicenda non è intervenuto nessun ricercatore della British University e nessuno ha mai parlato di feto alieno. Gli unici intervenuti sono la ditta, che si è doverosamente scusata e ha spiegato che indagherà sull'accaduto (ovvero come sia finito un granchietto nella scatoletta di tonno) e il professor Hany Elsheikha dell'Università di Veterinaria.

Potete vedere tutte le foto del servizio originale sulla strana cosa ritrovata nella scatoletta di tonno su Donotlink.com.

Via | Pagina di Bufale su Facebook

Foto | avlxyz

  • shares
  • +1
  • Mail