Facebook: 10 modi in cui il social network ha rovinato la nostra vita

Ecco dieci modi in cui Facebook ha rovinato la nostra vita. O anche solo l'ha modificata, ma in senso negativo.

Facebook - Diciamo subito che Facebook non è né il Bene assoluto né il Male assoluto: è uno strumento ed è l'uso che ne facciamo a determinare la sua bontà o meno. Questo perché se è vero che il social network di Mark Zuckerberg ci aiuta a tenerci in contatto con amici e famigliari, non possiamo non notare qualche suo lato negativo. E non parlo di bug o di feature assenti, no, ci sono tante piccole cose che, a causa del fatto che il social network si è insinuato così profondamente nella nostra vita, semplicemente non facciamo più o non ne traiamo più gioia. Ecco perché allora oggi andremo a vedere dieci modi in cui Facebook rovina la vita. Potenzialmente, si intende. E con un briciolo di ironia.

Facebook: 10 modi in cui ci rovina la vita


Facebook rovina vita

Ecco dunque dieci modi in cui Facebook ci rovina la vita, rendendola un pochino peggio:


  1. Nessuno manda più gli auguri di compleanno: fate mente locale, quando è stata l'ultima volta che avete spedito una cartolina di auguri di buon compleanno? Esatto, parlo di quelle cartacee. La funzione di Facebook che ti ricorda i compleanni degli amici è indiscutibilmente utile (specie se come me non vi ricordate mai le date), ma vi ricordate anche che ci sono amici che non sono su Facebook?
  2. Sei sempre l'ultimo a sapere le notizie: un tuo amico aspetta un bambino? Tuo cugino si è appena fidanzato? Una tua amica ha trovato un fantastico posto di lavoro? Probabilmente verrai a saperlo già dopo che una cinquantina di altre persone hanno già messo Mi piace al post. Quando è stata l'ultima volta che hai dato o ricevuto una notizia simile faccia a faccia? E che non sei arrivato a saperla dopo cinquanta perfetti sconosciuti?
  3. Si prova invidia per gli stili di vita altrui: a livello conscio lo sappiamo, la maggior parte dei post di Facebook mirano a mettere in buona luce gli aspetti positivi della nostra vita, spesso vengono abbelliti un po', ma quando vedi che gli altri hanno la cada perfetta, la meta viaggio paradisiaca, i bambini più educati allora un po' di sconforto e di invidia ti prende. Possibile che tutti abbiano una vita migliore della tua? Sbattere continuamente il naso nella fortuna altrui può dare un po' di fastidio
  4. Spoiler su film, libri e programmi televisivi come se non ci fosse un domani: qualsiasi libro, telefilm o film verrà spoilerato in men che non si dica, perdete ogni speranza di non guastarvi la sorpresa
  5. Dite addio alla dieta: i continui post di piatti mega galattici che vendono quotidianamente postati su Facebook mettono a dura prova la loro dieta. Avete appena passato una mattinata ad ammirare piatti da ristoranti stellati e a pranzo vi ritrovate solo con un'insalatina? Perché solo gli altri devono rimpinzarsi? Ecco, salutate pure la vostra dieta
  6. Quanto sono noiosi alcuni amici: purtroppo capita spesso che su Facebook ci si renda conto di quanto siano noiose alcune persone. Nella tua memoria quella persona era più brillante e divertente, ma quando la si scopre nella sua quotidianità la si trova pesante e priva di contenuti
  7. Quanto sei noioso tu: questa è la domanda che ti poni quando scrivi un post che pensavi essere terribilmente brillante e carino e ottieni zero Mi piace. Perché gli altri lo ignorano? Beh, magari in questo caso la colpa è solamente dell'algoritmo di Facebook, non cadiamo subito in depressione
  8. Ti senti messo da parte: quando vedi i tuoi amici taggati in post di altre persone, a volte ti viene da chiederti "Perché sono tutti insieme?", "Perché loro sono là e io sono qua da solo?", "Perché non mi hanno invitato?", "Chi ha organizzato il tutto?", "Mi stanno snobbando deliberatamente?"... questa è la strada migliore per la paranoia
  9. Gli annunci pubblicitari mirati di Facebook hanno distrutto la tua fiducia: come sapete, Facebook cerca di mandarci degli annunci pubblicitari mirati, basati anche su cosa abbiamo cercato su Google in modo da farci vedere ads che possano interessarci veramente. Solo che quando questi annunci riguardano il fatto di perdere peso, ottenere denti più bianchi, come smettere di essere single, ecco, beh qui la cosa si fa deprimente
  10. Dove finisce il tempo? Ci viene mai in mente che tutto il tempo che trascorriamo su Facebook sia in realtà tempo perso e che non potremo più avere indietro? Magari sfruttandolo meglio potevamo leggere di più, imparare qualcosa di nuovo, fare delle conversazioni interessanti

Via | Mashable

Foto | Krystle Noel

  • shares
  • +1
  • Mail