Retrojam, il sito che crea una timeline musicale della vostra vita

Retrojam è un servizio piccolo, semplice e molto simpatico. Perfetto per passare un pomeriggio ad ascoltare una carrellata di Greatest Hits, che vengono selezionati in base alla nostra data di nascita e al percorso della nostra vita.

Retrojam seleziona le greatest hits della nostra vita su Spotify

La nostalgia è la moda del momento - al punto che non mi pare neppure più di ricordare come fosse la via quando era più interessante il futuro del passato. E Retrojam è decisamente il tipo di “giocattolo online” che va a solleticare questo gusto per i nostri trascorsi personali.

Che musica ascoltavate quando eravate alle medie? E cosa davano alla radio quando siete nati? Se siete pronti a un viaggio nella memoria, questo è il servizio giusto. Inserite la vostra data di nascita, e saremo pronti alla partenza.

Come funziona


Retrojam è un po’ lento, ma credo che siano solo dolori di crescita. Quello che fa è connettersi a Spotify e usarlo come piattaforma per riprodurre la musica della vostra vita - fate attenzione perchè il network musicale si apre in una seconda finestra, anche se il pannello con la playlist resta aperto all'interno di Retrojam. Se chiudete il pannello con Spotify interrompete la riproduzione della musica.

Io sono nato alla fine degli anni settanta, e Retrojam (per fortuna) sceglie Greatest Hits internazionali. Nel mio caso è stata selezionata Anita Ward, una one-hit-wonder abbastanza agghiacciante con il suo singolo Ring My Bell. In questo caso, di nostalgico ha davvero poco, visto che non ho mai ascoltato disco music in tutta la mia vita.

La canzone con cui si nasce è comunque la meno interessante del mucchio. È certamente molto più bello vagare per le hit del periodo dell’adolescenza, e rammentare perfettamente quanto fossero… Beh, brutte. Ci sono delle eccezioni, chiaramente - tra Queen e Pink Floyd, posso almeno cercare di autoconvincermi di aver attraversato qualche bel periodo per la musica.

Siccome è venerdì, non posso che farvi i miei migliori auguri di passare un lieto weekend, magari con una colonna sonora eccezionale!

Via | The Next Web

  • shares
  • +1
  • Mail