Twitter Places integra il geocaching con Foursquare e Gowalla

Twitter Places

Places è una funzionalità di Twitter che mostra il luogo in cui si è effettuato un check-in direttamente nei tweet: la possibilità d'indicare la propria posizione geografica era stata inserita mesi fa e acquista un significato soltanto oggi. La feature è compatibile coi popolari servizi di geocaching Foursquare e Gowalla per semplificare l'identificazione del luogo dove ci si trova con le reti GSM, GPS e/o WiFi.

Twitter Places si avvale della consulenza di TomTom ed è già attivo su alcuni account selezionati negli Stati Uniti: Marius Eriksen (@marius), che si occupa dello sviluppo, ne mostra i risultati sul suo profilo. È curioso notare come il link a Google Maps presente in alcuni dei suoi twit scompare effettuando il login dall'Italia: la funzionalità dovrebbe raggiungere 65 Paesi nelle prossime settimane.

Perché il geotagging funzioni bisogna abilitare la localizzazione di Twitter dall'omonimo checkbox nelle impostazioni: per proteggere la privacy degli utenti, l'opzione è disabilitata in default su tutti i profili e si può sempre scegliere di "ripulire" i tweet dalle posizioni configurate in precedenza. Le novità geografiche di Twitter saranno pubblicate sull'account ufficiale del Geo Team (@geo).

  • shares
  • +1
  • Mail