HP ePrint per la stampa via web

HP Photosmart Premium TouchSmart Web All-In-One PrinterHP vuole rivoluzionare l'approccio alla stampa grazie al web: le nuove stampanti ePrint sono dotate di accesso a internet per organizzare le stampe via e-mail, senza neppure bisogno di un computer. Basta una qualunque connessione alla rete per interagire con la stampante inviandole i documenti da mettere su carta. La gamma ePrint propone stampanti per tutte le tasche, già in vendita negli Stati Uniti a partire da soli $99.

Per dare un senso alle nuove stampanti HP ha inaugurato ePrintCenter, una piattaforma da cui scaricare applicazioni dedicate alla serie ePrint. Bisogna registrare un profilo e associargli una stampante della nuova gamma perché i programmi siano utilizzabili: il software scaricabile include contenuti subito pronti per essere stampati e applicazioni che aiutano a scegliere il formato ideale per fotografie, calendari, mappe stradali.

I programmi, che sono gratuiti, si installano da ePrintCenter direttamente sulla stampante e possono essere controllati dal display integrato oppure con device portatili come iPhone/iPod Touch e iPad, smartphone con Android e Palm webOS, ecc.: la sfida di HP è quella di reinventare l'uso delle stampanti nell'era dei cellulari e degli e-book reader. Le web printer sostituiscono le funzioni svolte oggi col fax, ma a qualità fotografica.

HP ePrintCenter




L'intenzione di HP è installare stampanti nei luoghi pubblici perché aeroporti, hotel, ecc. offrano servizi on demand gestendo i pagamenti via ePrintCenter: l'azienda non ha ancora specificato i termini dell'opzione, ma è probabile che l'iniziativa coinvolgerà prossimamente anche la neo-acquisita Palm e gli smartphone con webOS (non ancora disponibili in Italia) per i trasferimenti.

Si risolve il problema di portare con sé i documenti più importanti, che possono essere stampati all'occorrenza: l'idea è buona, ma è più facile che possa interessare ad aziende e professionisti rispetto alle masse. Stampare le fotografie condivise sui social network o, scattate dal cellulare avrebbe costi eccessivi e una dubbia utilità: quanti hanno già abbandonato i supporti cartacei?

A prima vista l'ePrintCenter di HP è un ibrido tra un app store e un social network: l'iscrizione è possibile anche senza possedere una delle nuove stampanti, ma è del tutto inutile se non si è sviluppatori. La navigazione della piattaforma, nella sola lingua inglese, è semplice e abbastanza intuitiva: rispetto ai comunicati stampa di HP sembra che le funzioni non siano poi molte.




Via | Ars Technica

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: