Google cede e consegnerà ai governi i dati raccolti sulle reti wireless

Google cede e consegnerà ai governi i dati raccolti sulle reti wirelessDopo la notizia-shock dei dati sulle reti wireless private raccolti per errore da Google, l'azienda californiana ha deciso di cedere quanto raccolto ai governi delle nazioni interessate, non senza aver tentennato per qualche tempo al punto da far scadere qualche giorno fa l'ultimatum imposto dalla Germania per ottenere i dati.

La decisione è stata comunicata dal CEO Eric Schmidt al Financial Times, facendo sapere che le prime nazioni ad avere accesso ai dati saranno Francia, Germania e Spagna, con tutte le altre a venire nelle prossime settimane. I tentennamenti di cui parlavamo poco sopra in realtà erano dovuti proprio ai dubbi di Google sulle implicazioni legali nel fornire quanto raccolto ai governi, preoccupazioni che a quanto pare sono state accantonate, anche se c'è chi sostiene che i dati delle reti wireless avrebbero semplicemente dovuto essere cancellati. Cosa ne pensate voi in merito?

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: