Facebook inserirà nel News Feed gli annunci relativi ai bambini scomparsi

A quanto pare Facebook ha deciso di cominciare ad inserire nel nostro News Feed gli annunci relativi ai bambini scomparsi: ecco gli AMBER Alert.

Mark Zuckerberg

Facebook inserirà nel News Feed gli annunci relativi ai bambini scomparsi. Il social network di Mark Zuckerberg ha deciso di cominciare a sfruttare il suo enorme bacino di utenza per aiutare le forze dell'ordine e le famiglie a ritrovare i bambini scomparsi. La partneship fra Facebook e il National Center for Missing and Exploited Children ha dato così vita ai cosiddetti AMBER Alert studiati a misura di Facebook: questi avvisi informano le persone di specifiche aree determinate dalle forze dell'ordine sulla presenza di bambini scomparsi nel territorio. Facebook dice che al massimo alcune persone vedranno nel proprio News Feed un paio di segnalazioni all'anno, mentre altri potrebbero non vederne mai.

Come funzionano gli AMBER Alert sul News Feed di Facebook?

In realtà questi AMBER Alert sono in circolazione già da due decenni o quasi e si stanno continuamente evolvendo per adattarsi alle nuove tecnologie. Questi avvisi al momento vengono inviati a milioni di cellulari per informare immediatamente il pubblico di un rapimento. Gli avvisi su Facebook, però, non saranno così immediati: non si tratterà di una semplice notifica, ma saranno molto più dettagliati.

Infatti gli AMBER Alert su Facebook potranno includere anche una foto del bambino, una breve descrizione della situazione e un link che vi invierà ad una pagina controllata dove saperne di più. Inoltre Facebook permetterà agli utenti di condividere questi avvisi. Tutte cose che su un cellulare basic non si possono fare.

Ma gli AMBER Alert possono fare di più. Possono per esempio interrompere le trasmissioni televisive e radio e possono comparire anche sui cartelli elettronici autostradali. Questo programma è stato ideato negli Stati Uniti intorno al 1996 e da allora è stato adottato in tutti e 50 gli stati. Grazie a queste segnalazioni, più di 720 bambini sono stati ritrovati. Emily Vache, manager di Facebook per la sicurezza, in un post sul blog del social network ha dichiarato: "Il nostro obiettivo è quello di aiutare questi avvisi ad arrivare rapidamente alle persone che sono nella posizione migliore per aiutare". Direi un'ottima iniziativa, Facebook in questo campo ha grandi potenzialità che devono essere sfruttate.

Anche Mark Zuckerberg, sulla sua pagina Facebook, ha scritto un post in merito all'inserimento degli AMBER Alert all'interno di Facebook:


Via | The Verge

Foto | pestoverde

  • shares
  • +1
  • Mail