Bufale su Facebook: manda il messaggio a 15 amici per far vedere che sei un utente attivo

Simpatica bufala su Facebook in stile Catena di Sant'Antonio: stiamo parlando di quella relativa al messaggio da inviare a 15 persone per far capire a Mark Zuckerberg che sei un utente attivo e per non farti cancellare l'account.

Facebook cancellare account

Questa bufala su Facebook, unisce l'utile al dilettevole: nel senso che si tratta di una vecchia bufala che ogni tanto torna in auge e che vanta la forma delle vecchie Catene di Sant'Antonio. Avete presenti quelle catene che vi arrivano, ingiungendovi di inviare il messaggio a 10, 20, 50 altre persone pena una pioggia di sfortuna e malasorte su di voi se non fate come vi dice? Ecco, questa bufala sfrutta il medesimo sistema di base. Se vi state chiedendo a cosa serva iniziare una catena simile, beh, oltre a generare panico negli utenti più creduloni, fondamentalmente non ha nessuna altra ragione di esistere. Se non quella di alimentare dello spam bello e buono.

La bufala su Facebook in stile Catena di Sant'Antonio

Praticamente la bufala in questione sostiene che Mark Zuckerberg avrebbe dichiarato che se non spedisci il messaggio in questione ad almeno altri quindi amici per dimostrare che sei attivo in un tempo massimo di due settimane, ecco che il vostro account verrà cancellato. Il testo integrale, riportato da Bufale su Facebook, recita così: "FB. (è stato detto anche al telegiornale). Il fondatore di facebook Mark Zucherberg ha detto: 'FB è ormai pieno di utenti. Molti si sono lamentati che facebook sta diventando molto lento. La ragione è che ci sono molto utenti non attivi'. Manderanno questo messaggio a tutti gli utenti per vedere se sono attivi o meno. Se sei un utente attivo invia questo messaggio a 15 amici per mostrare che sei attivo. Coloro che non lo invieranno entro 2 settimane,si vedranno il proprio account cancellato... ragazzi vedete che nn è uno scherzo informatevi in internet".

Che sia una bufala dovrebbe essere lampante. In primo luogo è scritta in maniera scorretta, mancano maiuscole e altri dettagli che ci dovrebbero insospettire. Poi si parla del fatto che la notizia sia anche stata detta al telegiornale, senza specificare quando e dove. In terzo luogo Mark Zuckerberg non ha mai fatto affermazioni simili. In quarto luogo la soluzione ideata dalla bufala per risolvere il problema di Facebook che, sempre secondo la bufala, è stato segnalato in quanto rallenterebbe Facebook, incrementerebbe ancora di più questa lentezza: se tutti ci mettessimo a spedire questi messaggi, i server di Facebook si intaserebbero.

Quindi si tratta di una bufala bella e buona, Facebook cancella il nostro account solo per motivi ben più gravi, ovvero motivi che violino le sue norme di utilizzo. E un account poco utilizzato di sicuro non rientra in queste.

Antibufala Blogo

Via | Pagina di Bufale su Facebook

Foto | Prepare4Survival

  • shares
  • +1
  • Mail