Windows 10, svelate alcune funzionalità del nuovo browser Spartan

Spartan sarà il browser di Windows 10, all'interno del quale sarà integrato anche l'assistente Cortana.

Cortana-Windows

Internet Explorer per lungo tempo è stato l'unico (o quasi) browser sul mercato, dove pur mantenendo una buona diffusione ha dovuto scontrarsi con nuove tecnologie come quelle proposte da Chrome, Firefox e il resto della concorrenza. Ma con Windows 10, Microsoft avrebbe intenzione di tornare a dettare legge anche dal punto di vista tecnico grazie a Spartan, nome in codice attualmente affidato alla nuova versione del software di navigazione.

The Verge riporta quelle che sarebbero alcune funzionalità di Spartan, svelate dalle solite fonti anonime vicine al progetto, secondo le quali in Windows 10 sarà possibile annotare una pagina web, inviandola successivamente a un amico o un collega. La tecnologia dovrebbe fare leva su OneDrive, piattaforma cloud dove dovrebbero essere inserite le pagine per la consultazione da qualsiasi dispositivo.

Ultime indiscrezioni sul nuovo browser di Microsoft. Internet Explorer 11 supera il 25% di diffusione.

Una seconda caratteristica di Spartan dovrebbe vedere l'integrazione di Cortana, l'assistente personale realizzato dall'azienda di Redmond: tramite esso, gli utenti potranno ricevere informazioni su voli, prenotazioni alberghiere, tracciamento delle spedizioni e altro ancora. Altre funzionalità includerebbero inoltre la possibilità di raggruppare tab per guadagnare spazio e ordine, mentre inizialmente Microsoft avrebbe voluto supportare i temi personalizzati, almeno per il momento accantonati.

Secondo le fonti, l'idea alle spalle di Spartan sarebbe quella di avere un singolo browser con un'esperienza unica tra PC, tablet e telefoni, a patto naturalmente che essi abbiano la nuova versione di Windows installata. La versione desktop dovrebbe assomigliare leggermente a Chrome, con un design minimale lontano dalla pesantezza dei vecchi Internet Explorer.

Per quanto riguarda il nome, attualmente non ci sono indicazioni particolari: Spartan come abbiamo detto è un codice interno, ma Internet Explorer potrebbe essere mandato in pensione da Microsoft. In quel di Redmond non hanno voluto commentare le voci, per cui dovremo ancora aspettare prima di saperne di più per vie ufficiali.

  • shares
  • +1
  • Mail