Togheterville: un social network sicuro per i bambini

ToghetervilleIl termine social network è ormai sulla bocca di tutti a rischio d'annoiare (o, quantomeno essere usato a sproposito) eppure nascono quotidianamente delle piattaforme degne d'interesse: Togheterville è una di queste perché persegue come obiettivo primario la tutela dei minori sul web — ad esempio, la creazione e la gestione degli account per bambini da pochi mesi fino a 10 anni è deputata ai genitori.

L'intento di Togheterville – che con Facebook condivide le principali feature, oltre al login via Facebook Connect per i soli adulti – è quello di coadiuvare l'approccio ai nuovi media dei «nativi digitali» sotto il controllo vigile dei genitori, che hanno la possibilità (e per alcuni step addirittura l'obbligo) di amministare i profili dei figli in tutto il loro percorso: i contenuti accessibili sono comunque sicuri.

Uno degli aspetti che gli sviluppatori di Togheterville, molto attenti a questo principio, ribadiscono a più riprese è che in nessun caso i bambini avranno accesso a Facebook attraverso la piattaforma: l'uso di Facebook Connect per la registrazione dei genitori è soltanto un escamotage per snellire il processo di creazione dei profili. Anche la grafica è ben realizzata.

Via | ReadWriteWeb

  • shares
  • Mail