Google: i dati raccolti sulle reti wireless private sono stati un errore

Google: i dati raccolti sulle reti wireless private sono stati un errore

Ricorderete quando qualche tempo fa abbiamo parlato del caso legato a Street View in Germania, dove le automobili Google avrebbero raccolto dati di reti wireless private legati a SSID e indirizzi MAC. Adesso, la stessa società ha scritto un post sul proprio blog per difendersi dalle accuse.

La parziale ammissione di Google porta la tesi dell'errore con il quale sarebbero stati raccolti i dati delle reti wireless non protette, non solo in Germania ma in tutto il mondo nel corso degli ultimi tre anni, cosa che di sicuro renderà Street View e le sue invasioni della privacy ancora più indigesti per chi (soprattutto in Europa) non gradisce l'applicazione Google.

Il New York Times in realtà riporta la notizia secondo la quale Google avrebbe negato alle autorità europee di avere compiuto il fattaccio, per poi fare evidentemente marcia indietro una volta accerchiata: adesso la società a quanto pare ha sospeso i viaggi delle auto speciali e dato disponibilità alle autorità per collaborare nella cancellazione dei dati, che comunque non sarebbero stati usati in nessun modo.

Via | Thenextweb.com

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: