Sul web si decidono i nomi delle caselle del nuovo Monopoly Italia

Sul web si decidono i nomi delle caselle del nuovo Monopoly Italia

Quale strumento migliore del web per decidere la conformazione del nuovo Monopoly? Stiamo parlando del gioco da tavolo fatto di tabellone e dadi e non di monopoly city streets. Quindi, almeno per la nuova versione di Monopoly Nazionale, al posto dei classici Parco della Vittoria o Vicolo Stretto, ci saranno 22 località d’Italia, scelte attraverso un vero e proprio referendum popolare online che partirà il 15 Maggio.


Accedendo al sito www.monopolyitalia.it, chiunque potrà esprimere la propria preferenza tra una rosa di oltre 130 città. In lizza, non solo i grandi capoluoghi di provincia e le più celebri città d’arte, ma anche piccoli centri famosi per il turismo (Taormina, Capri, Cortina, Portofino, Sorrento) per le vacanze estive delle famiglie (Forte dei Marmi, Riccione, Viareggio) e isole come Lampedusa, Pantelleria, Vulcano e l’Isola d’Elba, solo per citarne alcune.

Le 22 località più votate entreranno a far parte di una edizione speciale di Monopoly che verrà lanciata nel 2011 (proprio in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia) e potranno tenere alto il loro gonfalone sulla plancia del gioco da tavolo più amato al mondo.

Pare che in altre nazioni come Francia, Stati Uniti, Messico e Olanda siano nati diversi gruppi su Facebook a favore di questa o quella città ed addirittura in Svizzera si è scatenato un putiferio per l'esclusione del Canton Ticino. Chissà se la cosa interesserà agli italiani...

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: