Rubato l'account di un consigliere d'amministrazione di Facebook


E' ormai una furia implacabile quella delle falle di sicurezza di Facebook, negli ultimi giorni. Conseguentemente, aumentano anche le ragioni per cui cancellarsi da Facebook. La più recente delle beffe, questa volta, è arrivata per un membro del consiglio di amministrazione di Facebook stessa, Jim Breyer.

Un malintenzionato si è introdotto nel suo account privato e ha inviato un messaggio a ciascuno dei suoi 2.300 contatti: "Hai voglia di un numero di telefono Facebook? Clicca qui per maggiori dettagli". Chi ha effettivamente cliccato si è ritrovato davanti una pagina con la richiesta della sua password. Chi ha anche avuto l'ardire di inserirla, ha inviato a tutti i suoi contatti il messaggio originario, nella più classica delle pratiche di phishing. Facebook ha già avuto modo di dichiarare:


"L'account di Jim è stato compromesso. Il problema è stato risolto e stiamo cercando di mettere fine a questo tipo di attività".

A volte non conoscere molto gente ai piani alti dei social network, ma solo ex compagni delle medie male in arnese, porta i suoi vantaggi, non c'è che dire.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: