Grazie a OpenDislike arriva finalmente il pulsante "Non mi piace"

Cos'è questo buonismo generalizzato, dalle parti del social bookmarking, per cui tutti i siti che segnaliamo, condividiamo o salviamo devono essere quelli che ci piacciono? E i siti che non ci piacciono, che fine fanno? Semplicemente ignorati? Troppo comodo, decisamente troppo comodo.

Per esigenze politicamente scorrette come questa, è nato OpenDislike, un progetto volto ad affermare il vostro disgusto, il vostro biasimo - insomma: tutte le vostre preferenze, ma al negativo - riguardo siti web e dintorni. Non seguite la folla dei "like" su Facebook: dite la vostra nel modo più libero e articolato possibile.

Sì, perché con OpenDislike, i gestori di un sito o di un blog non installano soltanto un pulsante, pronto ad essere schiacciato dagli utenti, quando qualcosa non va (almeno secondo i loro gusti) ma anche la possibilità di commentare e di spiegare perché non va. Potrebbe essere una rivoluzione? Chi è pronto a scommetterci, rischiando la faccia?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: