Layar lancia il suo motore di ricerca: arriva Layar Stream


Stamattina abbiamo "evocato" Layar e, siccome non è un caso che sia ancora il servizio leader nel settore della realtà aumentata mobile, ci ha "risposto" con una pronta nuova feature, subito attiva.

Si tratta di un vero e proprio motore di ricerca di "layers" (livelli di realtà, comprendenti differenti filtri e tipi di informazione: gastronomia, mercato immobiliare, e chi più ne ha più ne metta). La mossa di creare il motore si è resa quasi necessaria, dopo l'apertura di una sorta di "layer store": un solo luogo destinato alla compravendita, all'interno dell'applicazione "madre" Layar, di questi "livelli".

Il nuovo servizio si chiama Layar Stream e non solo cataloga e rende ricercabili per parola chiave i "livelli", ma permette anche la scoperta delle informazioni più rilevanti per l'utente, in base alla sua posizione geografica. Layar, usato ormai da 1,6 milioni di utenti, è ormai uno dei nuovi modi di intendere la ricerca e la condivisione di informazioni online, su mobile web. Su ReadWriteWeb è apparsa un'intervista al fondatore di Layar, che ci spiega dettagliatamente di questa novità odierna.

  • shares
  • Mail